serviziServizi per i Soci
Ritardo e Annullamento Volo

Ritardo e Annullamento Volo

 

 

I clienti delle compagnie aeree, in caso di caso disservizi, ritardi e annullamenti, hanno diritto al risarcimento  in base alle  normative e alle convenzioni internazionali.

 

 

 

Voli interni all’Unione Europea

La norma europea che stabilisce i diritti dei passeggeri aerei è il Regolamento (CE) Nº 261/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’ 11 Febbraio del 2004. Per voli interni all’UE si intende non solo lo spazio aereo europeo, ma anche Islanda, Norvegia, Svizzera e le cosiddette “regioni ultra-periferiche” (Guadalupa, Guyana francese, Riunione, Martinica, Mayotte e Saint-Martin, Azzorre e Madera, e isole Canarie).

Il regolamento si applica a tutti i voli effettuati dentro l’UE, sia con vettore europeo che extraeuropeo. Inoltre, il CE 261 si applica ai voli che partono dall’UE e hanno destinazione extraeuropea, indipendentemente dalla nazionalità della compagnia aerea. Per i voli che partono da un aeroporto al di fuori della comunità europea ed hanno destinazione dentro l’UE, il regolamento si applica solo se la compagnia è europea. Se il volo si effettua al di fuori dello spazio europeo, il regolamento non si applica.

Hanno diritto al risarcimento i ritardi superiori a 3 ore, contando come ora di arrivo il momento in cui si aprono le porte dell’aereo, salvo il caso di “circostanze eccezionali” non sono coperte e includono situazioni come emergenze mediche, limitazioni del traffico aereo, condizioni meteorologiche avverse, malfunzionamenti imprevisti del radar dell’aeroporto, atti di sabotaggio, instabilità politica e atti di terrorismo. I “problemi tecnici” e le “circostanze operative” delle compagnie aeree non possono essere considerate “circostanze eccezionali”, come ha affermato in diverse occasioni la Corte di giustizia europea.

Per tutti i voli con tratta pari o inferiore a 1500km il risarcimento sarà di 250€; in voli interni all’UE con tratta superiore a 1500km sarà di 400€; in voli al di fuori della UE con tratta inclusa tra 1500 e 3500km sarà di 400€; e per tratte intracomunitarie superiori a 3500km se il ritardo è fra 3 e 4 ore il risarcimento sarà di 300€, se è maggiore di 4 ore sarà di 600€.

Voli internazionali

I diritti dei passeggeri internazionali sono stabiliti dalla Convenzione di Montreal, in vigore dal 2003, ed alla quale hanno aderito oltre 120 paesi, tra cui USA e UE.

  • La Convenzione di Montreal copre i danni causati dal disservizio. Il termine danni si interpreta diversamente a seconda del paese in cui ci si trova. Per esempio negli USA con danni si intendono solo le perdite economiche e non includono il “trauma psicologico”, mentre nell’UE il termine include entrambi i casi.

Come richiedere il risarcimento di un volo in ritardo

Per i voli UE

  • Conserva la tua carta d’imbarco e ogni documento relativo al volo: è valido qualunque documento che contenga il codice di confermazione della prenotazione.
  • Prendi nota dell’ora di arrivo alla destinazione
  • Se il ritardo accumulato dal tuo volo è superiore alle 5 ore hai l’opzione di richiedere il rimborso completo e ad un volo di ritorno al tuo punto di partenza (se fosse necessario) senza alcun costo aggiuntivo.
  • Conserva le fatture e gli scontrini di eventuali spese extra relazionate con il ritardo. Nel caso dei voli internazionali c’è la possibilità di recuperare le spese extra.

Per i voli internazionali coperti dalla Convenzione di Montreal raccomandiamo di:

  • Conservare la carta d’imbarco o qualunque altro documento in cui appaia il codice di confermazione della prenotazione
  • Chiedi perché il volo ha ritardo con i dettagli sul disservizio
  • Conserva le ricevute di eventuali spese straordinarie causate dal ritardo del tuo volo
  • Volo con scali: se il tuo volo internazionale ha uno scalo all’interno dell’UE è possibile che ti spetti un risarcimento addizionale.

Il tempo massimo per far valere il tuo diritto al risarcimento, sia in Italia che per i voli internazionali, è di 2 anni.

 

 


L'Ufficio legale di EuroConsumatori  si occupa di gestire per conto dei soci  le richieste di risarcimento e compensazione pecuniaria.  

Descrivi  Tuo caso

risarcimenti errore medico

Procedura:
ISCRIVITI ON LINE
invia una email all'indirizzo info@aecifirenze.it 
allega documento d'identità, codice fiscale documentazione  di acquisto biglietto aereo



multimediaArea Riservata
area consumatore





multimediaInfo Assistenze