articoli Per utenti di servizi bancari e finanziari
OBBLIGAZIONI SUBORDINATE: RIMBORSO AUTOMATICO CON MOLTI PALETTI

OBBLIGAZIONI SUBORDINATE: RIMBORSO AUTOMATICO CON MOLTI PALETTI

Ai risparmiatori delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti  4 mesi di tempo dalla conversione del nuovo decreto banche per presentare al Fondo di solidarietà la domanda per accedere all'indennizzo automatico e ricevere una somma pari all’80% dell'investimento. Chi chiede il rimborso automatico non potrà poi accedere anche all'arbitrato.
Al rimborso automatico potranno accedere solo gli investitori che hanno acquistato le obbligazioni subordinate  direttamente dalla Banca in liquidazione che li ha emessi.

I requisiti per accedere all'indennizzo automatico :
Tetto massimo di reddito 35 mila euro di reddito oppure 100 mila euro di patrimonio mobiliare. L'investitore che possiede i requisiti richiesti si dovra’ accontentare dell’80% del valore azzerato,  al netto di oneri e spese e della differenza tra il rendimento dei bond alla data di sottoscrizione e il rendimento dei titoli di Stato alla stessa data.
In ogni caso  il rimborso forfettario riguarda tutti coloro che hanno acquistato obbligazioni entro il 12 giugno 2014.  Tutti gli altri, e quelli che non rispondono ai criteri di redditi o patrimonio potranno rivolgersi all'arbitro, istituito presso l'Anac.
In ogni caso chi chiede la procedura automatica non può attivare anche quella arbitrale, salvo nel caso in cui possieda anche bond acquistati dopo il 12 giugno 2014.


per consulenza su questo argomento iscriviti ad AECI Firenze 

Contatti

 

 

 



05-05-2016

Pubblicato da: AECI Firenze






multimediaArea Riservata
area consumatore





multimediaInfo Assistenze
multimediaArticoli Correlati
servizi