articoli Per utenti di servizi bancari e finanziari
BANCA POPOLARE DI BARI: SEMPRE PIU' IN BASSO IL VALORE DEL TITOLO

BANCA POPOLARE DI BARI: SEMPRE PIU' IN BASSO IL VALORE DEL TITOLO

Concluso il primo anno di negoziazioni all'Hi-Mtf per le azioni Banca Popolare di Bari, iniziato il 30 giugno dello scorso anno, è ancora arduo vendere le azioni della più importante banca popolare del Mezzogiorno   Le aste, tenute settimanalmente per cercare di negoziare i titoli (cod. isin IT0000220514) non hanno portato significativi livelli di scambio per mancanza di compratori, anche ai valori minimi. Il regolamento prevede, quindi, la ulteriore rideterminazione del prezzo minimo.
Per questo da  luglio  è possibile immettere ordini in acquisto e vendita nella fascia di prezzo che va da 3,89 euro a 6,90 euro.
Ma anche il 3,89  sembra destinato ancora a scendere, perché ancora non adeguato se rapportato ai multipli di bilancio delle banche quotate paragonabili alla Popolare di Bari.  Per cui si prospettano ancora perdite per i risparmiatori, traditi dalle promesse dei consulenti della Banca, che avevano prospettato negli anni passati vantaggi e guadagni dall’investimento.

Da poco sono negoziate, sempre all'Hi-Mtf, le obbligazioni Banca Popolare di Bari 6,5% subordinate scadenza 31/12/2021, codice IT0005067019, con un prezzo di partenza sul mercato è stato determinato dalla banca a 96,49 ma anche per la subordinata è facile prevedere scambi scarsi e a livelli di prezzo ben inferiori.  Gli ultimi scambi sono stati conclusi infatti con un prezzo medio ponderato di 83,36 €
Il prossimo appuntamento è l'assemblea che dovrà sancire la trasformazione in Società per Azioni, prevista per settembre. Nessuna novità positiva potrà arrivare per i risparmiatori che sono sempre in attesa di poter smobilizzare investimenti spesso, consistenti, prima di vedere azzerato i propri risparmi.

Per coloro che hanno avviato le azioni giudiziarie sono in arrivo le sentenze, con possibilità di recuperare l’investimento perché molto spesso gli investimenti sono state suggerite dai consulenti  della Banca senza adeguata verifica di adeguatezza.   Già l’Arbitro per Controversie Finanziarie si è pronunciato in diverse occasioni e condannato la banca a risarcire i danni.
La banca è stata, peraltro, inadempiente alle decisioni assunte dall’arbitro (nr. 35/2017, 115/2017, 121/2017, 127/2017, 138/2017 e 229/2018, 300/2018) per cui la parola deve passare necessariamente ai tribunali ordinari, riguardo ai quali la Banca non potrà sottrarsi dall'obbligo di eseguire le eventuali condanne .

Link e documenti:

Parametri di negoziazione azioni BPB_Aggiornamento  04/07/2018 


Se hai investito in azioni o obbligazioni emesse e collocate da Banca Popolare di Bari occorre esaminare i contratti e i documenti, al fine di procedere alle opportune iniziative per la restituzione dei risparmi e il risarcimento dei danni.  L'Ufficio Legale di AECI, in convenzione con  LexOpera e i legali convenzionati, assiste i soci nella verifica documentale e nelle controversie giudiziarie.

Per informazioni sulle azioni giudiziarie in corso contatta i recapiti di sede

Descrivi il Tuo Caso

scrivi a   info@aecifirenze.it
o telefona al numero 055 9362294

 

 

modulo contatti  
ISCRIVITI ON LINE PER RICEVERE CONSULENZA PERSONALIZZATA

 



23-07-2018

Pubblicato da: AECI - Ufficio legale






multimediaArea Riservata
area consumatore





multimediaInfo Assistenze
multimediaArticoli Correlati
servizi