articoli Per utenti di servizi bancari e finanziari
RESOCONTO DELL'ATTIVITA' DELL'ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO NEL 2017

RESOCONTO DELL'ATTIVITA' DELL'ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO NEL 2017

Banca d’Italia ha pubblicato la Relazione sull’attività svolta dall’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) nel 2017.
Nell’ambito dei sistemi alternativi di risoluzione delle controversie l’Arbitro Bancario Finanziario è oggi un organismo per lo adatto per le questioni di importo contenuto e che difficilmente avrebbero accesso ai tribunali a causa dei costi e dei tempi del processo civile.

Più difficile il giudizio per le questioni più importanti, e dove l’effettiva protezione del consumatore è spesso limitata alla verifica del rispetto degli adempimenti formali da parte dell’intermediario. Inoltre le decisioni risentono del tecnicismo della materia, che rendono impossibile, per il consumatore, avventurarsi in un ricorso senza l’assistenza di un professionista, con i relativi costi. 

La caratteristica dell’ABF è quella di emettere decisioni, che sono prive di effica­cia esecu­tiva e non vin­co­lanti per le parti, le quali, re­stano libere di agire comunque in giudizio. Il grado di adesione alle decisioni dell’ABF da parte degli intermediari è comunque intorno al 99%.  

Come si legge nella relazione, nel 2017 l’ABF ha ricevuto circa 30.600 ricorsi (+42%). Le regioni con il maggior numero di ricorsi in rapporto alla popolazione residente sono: Calabria, Campania, Sicilia.
La materia quantitativamente più rilevante resta la cessione del quinto dello stipendio/pensione (73% dei ricorsi; nei primi 3 mesi del 2018 i ricorsi in questa materia si riducono e rappresentano il 63% del totale).
Le decisioni sono state 24.000 (oltre 70% in più rispetto all’anno passato grazie all’aumento della produttività e all’apertura di nuovi collegi).  Oltre il 77% dei ricorsi ha avuto un esito sostanzialmente favorevole al cliente (47% accolti; 30% cessati).  Il dato, però, non deve ingannare e non sul circa atteggiamento favorevole nei confronti del cliente.  
Il documento contiene anche una Rassegna che illustra il contenuto delle pronunce dei Collegi e riporta i più significativi principi di diritto affermati e gli orientamenti che emergono dalle decisioni.

Link e documenti:
Relazione sull'attività dell'Arbitro Bancario Finanziario - anno 2017 
Relazione sull'attività dell'Arbitro Bancario Finanziario - anno 2017 - Appendice


L'Ufficio Legale di AECI  assiste i soci nella verifica delle anomalie e in tutte le controversie bancarie e finanziarie.

Descrivi il Tuo Caso

controversie finanziarie usura

modulo contatti  
ISCRIVITI ON LINE PER RICEVERE CONSULENZA PERSONALIZZATA

scrivi a   info@aecifirenze.it
o telefona al numero 055 9362294

 



29-06-2018

Pubblicato da: AECI Firenze






multimediaArea Riservata
area consumatore





multimediaInfo Assistenze
multimediaArticoli Correlati
servizi