articoli Assistenza Legale
CANCELLAZIONE VOLI RYANAIR: COMPENSAZIONE E RISARCIMENTO DANNI

CANCELLAZIONE VOLI RYANAIR: COMPENSAZIONE E RISARCIMENTO DANNI

Il Giudice di Pace di Brindisi ha condannato Ryanair a risarcire padre e figlio per un volo Bergamo - Brindisi cancellato lo scorso 14 settembre nell'ambito dei tagli decisi dalla compagnia low cost in quel periodo.
Giunti a Milano perché il padre doveva sottoporsi a una importante visita cardiologica, i due erano stati costretti a far rientro a casa in treno con un ritardo di oltre nove ore rispetto ai programmi. Il giudice, ha accolto integralmente le domande avanzate per la compensazione pecuniaria, i danni supplementari e il rimborso delle spese. La sentenza scaturisce dalle cancellazioni di massa dei voli Ryanair del settembre scorso che hanno interessato 400 mila passeggeri".
I passeggeri avevano ricevuto da Ryanair un sms che li informava della cancellazione del volo. Dopo aver provato inutilmente a ottenere la riprotezione su un altro volo, erano stati costretti a organizzare, a propria cura e spese, il rientro in treno a Brindisi.  Erano quindi arrivati alla stazione di Brindisi, dopo un viaggio faticoso e stressante, solo alle otto del mattino seguente e, per di più, dovendo recarsi con la navetta all'aeroporto di Brindisi Casale per recuperare la propria autovettura. Ryanair é stata condannata a risarcire i passeggeri per 1.100 euro oltre interessi e spese legali, riconoscendo 500 euro ciascuno a titolo di compensazione pecuniaria e risarcimento danni supplementari, per i disagi causati dalla violazione dei doveri di informazione e assistenza.
In casi come quello accaduto - ha chiarito il giudice - il passeggero ha diritto cumulativamente "al rimborso del prezzo del biglietto e, se del caso, del volo di ritorno o a un volo alternativo, a una somma di denaro per il mancato imbarco e all'assistenza consistente in pasti e bevande, sistemazione alberghiera e trasporto".
"Questa conferma il consolidato orientamento giurisprudenziale che riconosce alle vittime di cancellazioni e ritardi non soltanto gli indennizzi per importi che variano tra 250 e 600 euro, in base alla lunghezza della tratta, ma anche i danni supplementari da violazione dei doveri di informazione e assistenza e il rimborso per le spese sostenute a causa dell'evento imputabile alla compagnia
"

 


Per i soci AECI di tutta Italia l'Ufficio legale di EuroConsumatori  si occupa di gestire in modo  gratuito le richieste di risarcimento e compensazione pecuniaria.  

Descrivi  Tuo caso

risarcimenti errore medico

Procedura:
Se son sei ancora socio ISCRIVITI ON LINE
inviare tramite email all'indirizzo info@aecifirenze.it 
documento d'identità, codice fiscale documentazione  di acquisto biglietto aereo



30-04-2018

Pubblicato da: AECI Firenze






multimediaArea Riservata
area consumatore





multimediaInfo Assistenze
multimediaArticoli Correlati
servizi