articoli Per utenti di servizi bancari e finanziari
BANCA POPOLARE DI BARI: ANCORA PROBLEMI GIUDIZIARI

BANCA POPOLARE DI BARI: ANCORA PROBLEMI GIUDIZIARI

Nuova inchiesta della Procura di Bari investe la Banca Popolare di Bari. La notizia  riportata sui quotidiani  è che sarebbero sul registro degli indagati i vertici dell’istituto di credito Con l’accusa di associazione per delinquere, truffa, ostacolo all’attività della Banca d’Italia e false dichiarazioni nel prospetto informativo depositato alla Consob. I fatti contestati dalla Procura si riferiscono al periodo 2013-2016, a far partire l’indagine è stata la denuncia di un funzionario dell’ufficio rischi. Le presunte irregolarità commesse riguardano in buona parte l’acquisizione di Tercas, la ex Cassa di Teramo. Gli accertamenti svolti dalla guardia di finanza, però, riguarderebbero anche “il rilascio di linee di credito, in via diretta o indiretta, con l’acquisto di azioni”
La vicenda si affianca ad altri accertamenti in corso da parte della Procura di Bari , riguardo  gli ordini di vendita delle azioni da parte di alcuni soci, prima che queste fossero deprezzate.  Infatti nell'asta  del 18 marzo 2016,  prima dell'assemblea del 24 aprile 2016, in cui le azioni BpB hanno subito un deprezzamento dal valore di 9,53 euro a 7,50 euro, “è emersa una significativa anomalia, consistita nell'inserimento manuale di ordini di vendita, in violazione del criterio cronologico che deve uniformare l'inserimento e l'evasione delle richieste di cessione dei titoli”.
Aumentano i motivi di preoccupazione per i  70mila soci che vedono il recupero del valore delle azioni sempre più a rischio e nessuna possibilità di smobilizzo nel breve periodo. Gli scambi sulla piattaforma hi-mtf continuano a essere pressocchè nulli per mancanza di compratori 


L'Ufficio Legale di AECI in collaborazione con StudioCredit  assiste i soci in sede giudiziale e stragiudiziale nelle controversie relative ai servizi di investimento.
Per i costi dell'azione  giudiziaria consultare la nota  spese e tariffe riservate ai soci

Descrivi il Tuo Caso

 

modulo contatti  
ISCRIVITI ON LINE PER RICEVERE CONSULENZA PERSONALIZZATA

scrivi a   info@aecifirenze.it
o telefona al numero 055 9362294



31-08-2017

Pubblicato da: EuroConsumatori






multimediaArea Riservata
area consumatore





multimediaInfo Assistenze
multimediaArticoli Correlati
servizi